CALCIO PROMOZIONE LUCANA.IL BIG-MATCH DELLA GIORNATA SE L’AGGIUDICA MERITATAMENTE IL FERRANDINA

CALCIO PROMOZIONE LUCANA.IL BIG-MATCH DELLA GIORNATA SE L’AGGIUDICA MERITATAMENTE IL FERRANDINA. SUGLI SCUDI DAMETTI, AUTORE DI UNA DOPPIETTA.

CANDIDAMELFI   1

FERRANDINA        3

CANDIDAMELFI:Masi, Restaino ( al 65’Colangelo),Lomaestro V.Onorati,Cappa,Lomaestro M.Romaniello (al 50’Romano G.),Battilana ( al 65’Brescia A.),Podano,Brescia Ag,Lovecchio.A disp:Summa,Romano A.Ingenito,Casorelli.All:Di Perna.

FERRANDINA:Lippolis,Maino,Grassani,Saccente,D’Angelo,Desimini,Musillo ( al 80’Morelli), Fusco,Dametti ( al 91’Fraccaldieri),Grieco,Cantore (al 65’Finamore V.). All: A.Stigliano.

Arbitro: Romanelli di Genzano di Lucania. Assistenti:Saccinto di Canosa di Puglia e Pacella di Balvano.

Marcatori: al 21’ e 54’ Dametti; al 49’Musillo; al 60’Cappa.

Note: spettatori circa 200.

Ripacandida

Il big-match della giornata di promozione va ad appannaggio del Ferrandina, risultata squadra piu’ quadrata ed esperta ( pur non allenandosi per tutta la settimana), a differenza dei locali, apparsi meno concreti, con spazi aperti a centrocampo.Il Ferrandina balza al 1° posto. Dopo la foto di gemellaggio con tutte e due le squadre ed i dirigenti, la cronaca. Al 5’ tiro-cross di Lomaestro V. dalla sinistra, il portiere blocca. Al 7’ incursione di Cantore, in area avversaria, fermato da Lomaestro V. Al 20’ su punizione di Grieco la palla tocca l’esterno del palo. Al 21’ Dametti da 25 metri fa partire un siluro che gonfia la rete, nulla ha potuto fare Masi. Al 25’ Restaino, sugli sviluppi di un corner, da buona posizione, di testa“passa” al portiere. Al 27’ Cappa di testa colpisce a colpo sicuro, ma Grieco, a portiere battuto, salva sulla linea.Al 32’ Brescia Ag. E Restaino ci provano da buona posizione, ma il portiere sventa. Al35’ al tiro Fusco, palla che sorvola la traversa. Al 37’ Onorati si libera di due avversari, non forza il tiro, palla tra le mani del portiere. Al 38’ Romaniello al tiro ravvicinato,Desimini, mette in angolo. Nella ripresa, tutti si aspettano il calo atletico del Ferrandina, così non è. Dopo che Brescia Ag. al 47’ crea panico in area avversaria, con un tiro deviato in angolo da Desimini, al 49’ in contropiede il Ferrandina raddoppia: su errore difensivo di Desimini,Saccente ruba palla a Lovecchio, lungo lancio sulla fascia destra per Dametti, che serve Musilli al centro, che raddoppia. Tutti si aspettano la reazione dei padroni di casa, invece al 54’ arriva il terzo gol del Ferrandina ad opera del suo giocatore, risultato il migliore in campo, Dametti, che ricevuto palla da Grieco, trafigge Masi. La reazione del Candida Melfi arriva solo al 60’ con Lomaestro V. al cross, Cappa di testa segna. Tutti si aspettano altre occasioni da gol per i Candida Melfi, arrivano ( al 63’ Brescia Ag. al tiro, palla, deviata dal portiere, che si stampa sulla traversa, al 88’ su cross di Brescia At. Podano davanti la porta manca l’aggancio vincente) ma non cambiano il risultato.

Lorenzo Zolfo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *