Barile 22 dicembre 2017. Barile come Betlemme.Ritorna il presepe vivente nel parco urbano delle cantine.

Presepe vivente
Presepe vivente a Barile

Barile 22 dicembre 2017. Barile come Betlemme.Ritorna il presepe vivente
nel parco urbano delle cantine, dove Pasolini girò alcune scene del film: “il
Vangelo secondo Matteo”.

Barile

Più di 220 figuranti daranno vita venerdì 22 dicembre, in occasione del Natale, al
Presepe Vivente. L’Amministrazione Comunale insieme a tutte le associazioni, oltre
20, ripropone un Presepio fatto da bambini, ragazzi, uomini e donne. 
Quella del presepe è una tradizione tipicamente italiana che, pian piano, si è diffusa
in tutti i paesi cattolici del mondo e che nella nostra comunità ha trovato già in
passato stupende reinterpretazioni.

Seguendo il racconto dei Vangeli, i partecipanti si immedesimeranno nel grande
evento come pastori, Re Magi, angeli, soldati, mercanti, sacerdoti, mestierandi e
persino come Giuseppe e Maria. Tutto sarà come 2000 anni fa; suoni,
profumi,tradizioni e costumi ci porteranno indietro nel tempo rivivendo così la
nascita di Gesù.

Saranno rappresentate nello straordinario scenario del Parco Urbano delle Cantine,
dove Pier Paolo Pasolini giró alcune scene tra cui la natività nel film Il Vangelo
secondo Matteo, le scene principali partendo dall’Annunciazione alla visita che Maria
fece a sua cugina Elisabetta dopo avere ricevuto l'annuncio , dal viaggio verso
Betlemme di Maria e Giuseppe, al Censimento, dall'incontro dei Re Magi alla corte di
Erode alla Natività e alla visita dei Re Magi alla grotta. A Barile è tutto pronto e la
comunità è pronta ad accogliere quanti vorranno rivivere l’atmosfera del Presepe nel
suo luogo ideale.

Lorenzo Zolfo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *